ISABELLA VALLINI NUOVA COO PER 4 BUSINESS UNIT DI GATTINONI & CO

Dopo gli interventi strutturali applicati alle divisioni Business Travel e network Gattinoni Mondo di Vacanze, tocca ora a questo ramo d’azienda migliorare i processi interni prima ancora che i fatturati.

Il Gruppo Gattinoni ha quindi inserito nel proprio organigramma la nuova figura professionale di Chief Operating Officer, affidando il prestigioso incarico a Isabella Vallini.

Multidisciplinarietà, specializzazione, entusiasmo sono le caratteristiche di chi entra nella galassia Gattinoni, orientata, per visione del suo Presidente, verso ottimizzazione e sviluppo.

È la volta di Isabella Vallini, classe 1971, una laurea in economia e gli ultimi 17 anni trascorsi in seno all’agenzia pubblicitaria internazionale MullenLowe Group.

Vallini ha esperienze trasversali: dalla creatività alle strategie, dalla gestione progetti all’organizzazione dei processi e delle risorse. In Gattinoni si occuperà – in veste di Chief Operating Officer – di coordinare 4 business unit: Incentive& Event, Communication, Made in Italy, Health Care.

Sarà una figura trasversale, che gestirà il flusso operativo quotidiano, solleciterà il rispetto delle delivery, stimolerà la partecipazione a gare puntando non solo sulla parte logistica già molto nota sul mercato, ma soprattutto sulla creatività e la comunicazione, elementi che più sono nelle sue corde.

Così si esprime Franco Gattinoni, Presidente del GruppoVolevamo rendere più efficiente e ancora più forte quest’area, perché dopo anni di costante crescita di volumi e risorse umane abbiamo avvertito la necessità di migliorare l’organizzazione interna. Le competenze di Isabella Vallini porteranno beneficio alla società, contribuiranno al percorso di managerialità che stiamo perseguendo, nell’ottica di strutturarci a tutti gli effetti come Gruppo”.

“Vengo da una carriera specifica nella comunicazione integrata e ritengo che questo possa essere il valore aggiunto da apportare a un’azienda autonoma e solida. Col mio background mi pongo l’obiettivo di sedurre i clienti con concetti nuovi; oggi nel MICE il servizio e la logistica ineccepibili sono elementi assodati, mentre il settore ha molto bisogno di idee e di un approccio fresco e passionale ai progetti”, commenta Isabella Vallini.

2017-10-03T17:09:18+02:003 ottobre 2017|Istituzionale|

Scrivi un commento