GATTINONI RILEVA IL 100% DELLE QUOTE E SI PREPARA PER NUOVI INVESTIMENTI A 360°

Il Gruppo Gattinoni vive un momento di importante espansione e da tempo aveva programmato ingenti investimenti. Recentemente Franco Gattinoni ha rilevato il 34% della Società che faceva capo a Hotelplan AG, acquisendo il 100% della proprietà dell’azienda.

A dispetto dei rumors che volevano l’azienda in procinto di essere venduta, Gattinoni rilancia: la totalità della proprietà è il tassello che consente di avere piena autonomia negli investimenti per il piano di sviluppo triennale.

L’imprenditore vuole investire in tutte le aree funzionali allo sviluppo: rafforzare il network grazie ad una maggiore caratterizzazione del brand, aumentare il numero delle agenzie affiliate, potenziare i servizi per la distribuzione, dare slancio al business travel.

Il posizionamento sul mercato di network e business travel era già buono, tanto a livello qualitativo che quantitativo; c’erano idee e risorse che la riorganizzazione manageriale ha valorizzato accrescendo la marginalità.

In termini di fatturato, l’obiettivo fissato per il 2018 era di una crescita del 15% in tutte le business unit e il dato, ad anno non ancora concluso, è stato superiore alle aspettative.

Commenta Franco Gattinoni, Fondatore e Presidente del Gruppo: “I numeri parlano. Stiamo crescendo sia come azienda sia come network, anche se sulla rete i risultati potrebbero essere ancora più importanti. Siamo in un mercato in evoluzione e credo che le agenzie che fanno parte di Gattinoni possano considerarsi nel posto giusto nel momento giusto, perché qui trovano tutti gli strumenti per cogliere le opportunità del business che è cambiato. Vogliamo giocare in attacco, agenzie e network, uno accanto all’altro. Insieme possiamo crescere, ci sono condizioni favorevoli che possiamo e dobbiamo sfruttare in un mercato che è tornato a crescere”

Credere nel valore del brand è uno dei punti strategici dello sviluppo e si articola in numerose azioni:

* Investire nel numero delle Agenzie.

Sia di quelle affiliate, con l’obiettivo di superare i 1.000.

Sia quelle di proprietà, che consentono di conoscere meglio il mercato. L’obiettivo, i questo caso, è un paio all’anno, partendo dal centro-nord. A capo di questa Divisione è Amanda Gattinoni.

* Investire nella Tecnologia.

Due progetti sono sulla rampa di lancio.

La piattaforma Passepartout è stata rifatta e verrà rilasciata a inizio 2019, con migliorie in campo software e in campo grafico. I contenuti risulteranno agganciati in modo più rapido e semplificato, e saranno compatibili con i maggiori gestionali utilizzati dalle agenzie; inoltre saranno predisposti ad integrare i nuovi fornitori che collaboreranno via via col Gruppo. Anche l’interfaccia grafico apparirà più user friendly, per un migliore approccio B2B.

Il secondo progetto riguarda la creazione di App che i clienti-viaggiatori potranno scaricare sui propri dispositivi. Nel primo semestre 2019 la tecnologia digitale studiata da Gattinoni per supportare il dialogo fra trade e consumer sfocerà in Applicazioni in grado di far scaricare i documenti di viaggio e guide tematiche, veicolare una messaggistica prima del viaggio (ricordare la partenza, suggerire parcheggi presso gli aeroporti), durante il viaggio (dare il benvenuto, segnalare gli eventi in corso, offrire la possibilità di prenotarne alcuni) e dopo il viaggio (per mantenere la relazione e creare fidelizzazione). Inizialmente i contenuti saranno disponibili sulla programmazione del Gruppo, e in futuro anche sul prodotto dei maggiori player (tour operator, crociere etc).

* Investire nel Prodotto.

Le varie azioni non andranno in conflitto con gli operatori partner ma potenzieranno la programmazione disponibile per i clienti che entreranno nelle agenzie Gattinoni.

Verranno pubblicati 5 cataloghi cartacei per affiancare strumenti off line a quelli on line.

La collezione Travel Experience, sinora riservata alle agenzie, verrà stampata in tirature tali da poter essere consegnata ai clienti, che avranno il piacere di consultarla a casa propria con tutto il tempo necessario.

Due edizioni l’anno (estate/inverno) riguarderanno la programmazione cosiddetta Selected, ovvero quella in collaborazione con i tour operator selezionati, con quote riservate al network.

Altri due cataloghi avranno un taglio Generalista, con l’obiettivo di avvicinare il segmento Millennials alle agenzie di viaggio. Tutti i cataloghi sono pensati come supporto alla vendita, con l’impostazione di agire sull’emozione e rimandare poi ai siti web per l’aspetto più propriamente informativo e pratico.

Commenta Sergio Testi, Direttore Generale del Network: “Siamo pieni di energia per affrontare tante nuove sfide. Partiamo da un buon posizionamento che ci rende fieri e vediamo che le iniziative riscuotono consenso. Ad esempio, il segmento Business Travel è cresciuto per volumi, sia da parte delle agenzie sia delle aziende direttamente; i fatturati delle sedi di Bologna e Milano aumentano costantemente. Anche i servizi offerti negli ultimi anni attraverso l’evoluzione di Passpartout hanno raggiunto ottimi risultati, come il tasto Tour, integrato per il DPack, ha prodotto grandi performance e verrà potenziato insieme a tutte le Activities presenti nella piattaforma. Sono esempi per ribadire che ogni cosa che facciamo viene studiata, monitorata e migliorata per supportare e aumentare i risultati degli agenti di viaggio. È il motto del Gattinoni style”.

2018-10-12T10:50:31+00:0012 Ott 2018|Istituzionale|

Scrivi un commento