Non è certo una novità che siano ripartiti gli eventi in presenza, ma se finora la destinazione scelta è sempre stata l’Italia, Gattinoni ritorna ad organizzare meeting e incentive anche nel resto del mondo.
È il caso della multinazionale tedesca Vorwerk, top player nella distribuzione diretta di prodotti per la casa, che si è affidata a Gattinoni MICE per l’organizzazione dell’annuale “Distributor Conference Meeting & Incentive” seguendo tutta la creazione dell’evento: dall’ideazione del concept “2GoBeyond”, allo scouting della location, fino all’organizzazione tecnica e logistica.

L’evento si è svolto dal 4 al 9 ottobre scorso a Dubai e ha coinvolto oltre 70 distributori che, provenienti da ogni parte del mondo, si sono ritrovati nell’esclusivo hotel “Mandarin Oriental Jumeirah” di Dubai.

I primi giorni dell’evento sono stati dedicati a meeting, conferenze e breakout, scanditi da speciali cene in giro per la città.
La prima sera i partecipanti sono stati ospiti in esclusiva dell’“Atmosphere – Burj Khalifa”, la torre più alta del mondo con vista mozzafiato sul Golfo Persico.
La seconda sera gli ospiti, a bordo di Jeep 4×4, si sono recati presso il “Al Maha Luxury Camp” per vivere un’indimenticabile cena nel deserto. La location, riservata in esclusiva, è stata la cornice per una delle esperienze più magiche di tutto l’evento.
L’ultimo giorno di conference si è concluso con le premiazioni e la cena di gala presso “Al Falaak Ballroom” del rinomato Burj al-Arab”, uno dei luoghi più iconici della città, palcoscenico dello spettacolo dei “Tanura Led Dancer”, una danza tipica egiziana eseguita con costumi LED.

Terminati i giorni più istituzionali, i migliori distributori sono giunti ad Abu Dhabi per partecipare ad incentive super esclusivo, che è iniziato con un team building adrenalinico presso il circuito di “F1 Yas Marina Circuit” a bordo di Aston Martin e Ferrari. In serata si sono recati presso l’“Hakkasan”, il rinomato ristorante stellato situato presso l’Emirate Palace, dove gli ospiti hanno potuto deliziare il palato con i piatti tipici della cultura cinese.
Nei giorni seguenti, gli ospiti hanno potuto visitare il “Louvre”, il “Palazzo Reale Qasr Al Watan” e la “Gran Moschea dello Sceicco Zayed”.

Il viaggio è terminato con un pranzo tipico emiratino presso “Sheikh Mohammed Bin Rashid Al Maktoum Centre for Cultural Understanding”.

L’evento è stato organizzato e realizzato da un team dedicato:
• Direttore Creativo: Samuele Rasola
• Account Manager: Enzo Vitale
• Producer: Augusta Franzè
• Art Director: Adriano Colombo
• Operativo: Laura Zuccotti
• Programmazione: Rossoni Francesca