Gattinoni Travel Network Srl – società del Gruppo Gattinoni che riunisce i due network Gattinoni Mondo di Vacanze e My Network, per un totale di 1500 agenzie di viaggio in tutta Italia – in questo difficile e complesso scenario economico, sociale e di mercato, realista e consapevole della grave crisi che il turismo e le agenzie stanno affrontando, intende offrire, attraverso azioni concrete, prospettive rassicuranti e un incoraggiamento alle agenzie dei propri network. Vuole ribadire la concreta e costante vicinanza alle agenzie. La garanzia che possono contare su Gattinoni, attraverso confronti diretti e grazie anche ai continui investimenti in tecnologia, prodotto, marketing, così come attraverso la valutazione di nuove opportunità di collaborazione in aggiunta a quelle esistenti.

Per trasmettere questi importanti messaggi alle le agenzie dei network ieri pomeriggio, 22 luglio, Gattinoni ha organizzato un evento digitale in streaming dal titolo: “2021 IL FUTURO LO DECIDIAMO OGGI”.
Il presidente Franco Gattinoni e tutto il top management Gattinoni Travel Network, – Sergio Testi, Antonella Ferrari, Sabrina Nadaletti, Eros Candilotti, Isabella Maggi, Alberto Alberi, Mario Vercesi – si sono presentati alle agenzie di viaggio per raccontare i difficili mesi di lockdown, cosa è stato fatto e come affrontare il futuro attraverso le opportunità di collaborazione commerciale messe a disposizione dal network.

L’evento è stato introdotto da Franco Gattinoni. Il Presidente ha descritto la situazione di mercato; ha raccontato quanto è stato fatto nei duri mesi di lockdown, personalmente – come Presidente del Gruppo e come vicepresidente FTO, e come Gruppo Gattinoni, in prima linea a fianco delle associazioni del turismo nella gestione della crisi e nelle reiterate richieste e azioni volte ad ottenere aiuti dal Governo. Anche il network è stato sempre presente e attivo nei confronti delle agenzie delle due reti, non solo attraverso un intenso programma di formazione, ma con investimenti e novità in ambito di prodotto e tecnologia.

A seguire il Presidente ha fatto un’analisi lucida e trasparente degli scenari per i mesi futuri. Il settore si sdoppierà fra coloro che cesseranno o ridurranno l’attività e coloro che cambieranno e investiranno per sostenerla e svilupparla: certamente Gattinoni fa parte del secondo gruppo. Investimenti sono confermati in prodotto, con tante novità da offrire sul mercato e in tecnologia al servizio del settore leisure e del business travel.

La previsione è che le incertezze domineranno l’intero 2020, e che una ripartenza del turismo organizzato avverrà attorno a marzo/aprile 2021. Occorre perciò arrivare pronti a quella data, anche attraverso l’apertura di nuove modalità di collaborazione con le agenzie partner, con l’obiettivo di raggiungere nuovi target di clienti anche attraverso modalità on line per poi finalizzare sempre la vendita attraverso le agenzie di viaggio del network, sia in modo digitale, sia direttamente nel punto vendita.

Il Gruppo Gattinoni continua a credere nel modello affiliativo che lo contraddistingue (Black, White e accordi MyNetwork), ma a fronte di una crisi così profonda del mercato, delle previsioni di ripartenza e dopo un costante e intenso dialogo con le agenzie del network, ha deciso di offrire, in affiancamento alle formule di affiliazioni già presenti, 2 formule alternative per permettere di collaborare a livello commerciale anche con coloro che, a seguito di questa crisi, intendono affrontare l’attività imprenditoriale in modo diverso.

Un nuovo contratto di collaborazione commerciale: GATTINONI POINT

Basato sul taglio dei costi di gestione e sul recupero del tempo da dedicare al cliente e alle vendite, offre un accordo triennale in cui Gattinoni si fa carico di tutte le attività di back office che gravano sulle agenzie in termini di costi e tempi. In questa forma di collaborazione il network è in grado di fornire totale supporto a tutte le attività di gestione amministrativa e fiscale con un importante risparmio di costi, oneri e tempo per l’agenzia di viaggio, così che possa dedicare maggiori energie, investimenti nell’attività di vendita, contatto e personalizzazione delle relazioni con il cliente finale e nelle attività di marketing per conquistarlo e fidelizzarlo.

Una formula da liberi professionisti – Personal Voyager: Lab Travel

Si tratta di una forma di collaborazione per imprenditori che desiderano continuare a collaborare con il network scegliendo un’attività con minori costi imprenditoriali e maggior flessibilità. Senza negozio fisico e costi e oneri ad esso collegato.  Questa formula offre la sicurezza di poter contare su un gruppo consolidato come Gattinoni e di una competenza specifica, quella di Lab Travel società, società partner del network, di cui Gattinoni con lungimiranza, tre anni fa aveva rilevato quote di partecipazione.

Ha affermato Franco Gattinoni, Presidente Gruppo Gattinoni: A costo di essere ripetitivo, i concetti basilari che ci contraddistinguono sono la continuità nell’investire e la volontà di essere costantemente al fianco delle agenzie. In questi mesi abbiamo tenuto i motori accesi, seppur azzerando gli sprechi, e non abbiamo smesso di guardare oltre, di pianificare strategie per la vera ripartenza del 2021. Investiamo in tecnologia, prodotto e servizi e ci aspettiamo che le agenzie credano insieme a noi alla ripresa. La crisi è grave e profonda, le incertezze sul futuro sono tante, compresi gli aiuti dal governo, ma Gattinoni vuole credere, investire ancora e supportare le agenzie di viaggio. Per questo abbiamo voluto implementare il piano investimenti 2020/2021 con due ulteriori modalità di collaborazione, snelle e flessibili, in cui ciascuno, titolare o banconista, possa riconoscere una sua prospettiva. Gattinoni nella sua filosofia di partire sempre dal mercato è a fianco delle agenzie nelle modalità di collaborazione più idonee ad ognuno. Anche in un momento così complesso e difficile, il futuro si deve decidere oggi, insieme”.